salita al bivacco Gervasutti


salita al bivacco Gervasutti

Il bivacco Gervasutti sorge su uno sperone roccioso a 2835 metri di altezza, sotto le spettacolari pareti delle Grandes e Petites Jorasses e dell’Aiguille des Leschaux, base di partenza per splendidi itinerari di salita. Bonatti, Mazeaud e Casarotto sono solo alcuni dei molti alpinisti che hanno lasciato la loro firma sul libro del bivacco costruito nel 1948 dalla Sottosezione SUCAI. Si decise di intitolarlo a Giusto Gervasutti, “il fortissimo” alpinista torinese, proprio in ricordo della sua prima ascensione alla parete Est delle Grandes Jorasses.

Quando e dove

 

Domenica 30 luglio 2017.

 

Per l’iscrizione, è necessario compilare il modulo (scaricabile QUI) ed essere in regola con il tesseramento CAI.

Per i non soci CAI sara’ possibile stipulare la polizza assicurativa giornaliera al costo di 10€. in questo caso le iscrizioni termiano inderogabilmente alle 11AM del Venerdi precedente l’uscita.

 

 

 

Chiara Gatto


La quota di partecipazione è di 5 €. 
I non soci CAI dovranno aggiungere 10 euro di assicurazione obbligatoria.
Le iscrizioni si apriranno ufficialmente il giorno della presentazione delle attività estive. Sono esclusi i costi di trasferimento.

Materiali

L'attrezzatura necessaria varia a seconda del livello di innevamento del percorso. In generale sono necessari:

- Imbragatura bassa
- Piccozza
- Ramponi
- 2 moschettoni a ghiera
- discensore (secchiello/piastrina/reverso)
- Cordino in kevlar lungo 3m diametro 5mm
- Cordino lungo 3m diametro 7-8 mm oppure una  fettuccia precucita da 2m (oppure: longe o daisy chain)
- Scarponi e abbigliamento  da alta montagna
- Casco
- Zaino

alpinismo